venerdì 24 gennaio 2014

Attività del Blog sospesa fino a data da destinarsi

Con questo post comunico che, come immagino si sia capito, il blog allo stato attuale non viene più aggiornato, e così sarà per i prossimi mesi. Purtroppo altri impegni più importanti sono sopraggiunti, e quindi lascio in sospeso questa attività.

Non aspettatevi dunque nuovi post (immagino si sia capito che, da mesi, non aggiorno nulla) per i prossimi tempi, e non posso garantirvi che riprenderò il progetto del blog. Molto probabilmente, se lo riprenderò, non sarà più basato su Ubuntu, ma su Debian.

Ricevo comunque le notifiche di Google via mail, che mi permettono di leggere i vostri commenti ai post in tempo reale, e quindi in caso di richieste di assistenza di vario tipo sulle guide presenti su questo blog posso ancora dare una mano a tutti più che volentieri. Infatti l'unica cosa aggiornata sul blog, sono i vostri e i miei commenti. Se segnalerete errori ovviamente sarà mia premura correggere i contenuti sbagliati.

Consiglio comunque la lettura di molte guide per Ubuntu su questo blog, a principianti e non, che vogliono imparare qualcosa in più su Linux. Infatti molti articoli riguardano Ubuntu 12.04 LTS, supportata fino al 2017, e molti altri sono validissimi anche per versioni più aggiornate, come la futura 14.04 LTS. Questo è il motivo per cui non ho intenzione di chiudere definitivamente i battenti, e di lasciare così tutto il materiale accessibile e tutti.

Buona lettura!


giovedì 8 agosto 2013

Blog attualmente non aggiornato, ma vivo e vegeto

Un piccolo avviso per dire che il blog attualmente non ospita nuovi articoli, e sarà così fino al mese di settembre, poi ritornerò a scrivere come prima. Intanto tengo d'occhio periodicamente il sito e rispondo comunque alle domande che scrivete nei vari articoli.

A presto!

PS ho aggiunto nella parte destra del sito un link a Ubuntu Edge, per chi non sa cosa sia, basta cliccarci sopra =)

domenica 28 aprile 2013

Ubuntu 13.04: aumentare la durata della batteria con un applet


Ecco un metodo semplicissimo per migliorare l'autonomia del nostro portatile su cui abbiamo installato Ubuntu, funziona con tutte le ultime versioni di Ubuntu, compresa la nuova Ubuntu 13.04 ma anche l'ultima LTS Ubuntu 12.04. Inoltre sarà possibile ridurre notevolmente la temperatura della CPU, poichè spesso accade che con Unity ci siano problemi di surriscaldamento, o comunque maggiore surriscaldamento se confrontato con altri DE

Indicator-Cpufreq è un applet che ci permette di settare la frequenza della CPU, in poche parole potremo decidere se impostare il nostro computer per avere il massimo delle prestazioni, oppure scegliere di puntare sul risparmio energetico. Per installare questo indicatore (che vedete nell'immagine sopra) digitate nel terminale di Ubuntu:

sabato 27 aprile 2013

Aggiornare velocemente Ubuntu con un click



Ripropongo un metodo per aggiornare velocemente qualsiasi release Ubuntu, dalla più recente Ubuntu 13.04 alle precedenti release. Funziona anche per le sue derivate che non utilizzano Gnome o Unity, e per Linux Mint, qualsiasi sia il DE utilizzato.


giovedì 25 aprile 2013

Driver AMD Catalyst 13.4 rilasciati: installazione su Ubuntu


Sono appena stati rilasciati i driver AMD Catalyst 13.4 per le schede grafiche ATI/AMD, in particolare sono molti utili su quelle della serie Radeon HD utilizzate nei portatili. Infatti migliorano notevolmente le prestazioni e i consumi energetici rispetto ai driver open presenti di default in molte distro, come Ubuntu, con un notevole vantaggio in termini di autonomia del nostro notebook, e conseguente minore surriscaldamento. In particolare sono consigliati per schede grafiche più recenti, come le serie HD 6xxx e 7xxx, e sulle release Ubuntu più recenti, come Ubuntu 13.04 Raring Ringtail (e derivate), che utilizzano il kernel linux 3.8.

Ecco le istruzioni per installare i driver AMD Catalyst 13.4 su Ubuntu 13.04, Ubuntu 12.10 e Ubuntu 12.04 e distribuzioni derivate:

Ubuntu 13.04 Raring Ringtail rilasciato



Oggi, in data 25 aprile 2013, è stato rilasciato Ubuntu 13.04 Raring Ringtail (grazioso animaletto mostrato nella precedente figura) e tutte le sue derivate ufficiali: Xubuntu, Kubuntu, Lubuntu, e la nuova GNOME Ubuntu. Questa nuova release è adatta a tutti gli utenti che vogliono provare tutte le novità introdotte nei rispettivi destkop environment utilizzati. Sicuramente da provare Ubuntu 13.04, nel quale Unity migliora notevolmente in prestazioni e leggerezza.

Ecco i link per il download si Ubuntu, Kubuntu, Xubuntu, Lubuntu e GNOME Ubuntu 13.04:

martedì 23 aprile 2013

Ubuntu 13.04: Guida Post-Installazione




Ubuntu 13.04 Raring Ringtail è il nuovo rilascio targato Canonical, ecco qui una guida dettagliata su tutte le procedure da seguire al termine della sua installazione, per completarlo aggiungendo funzionalità utili a ogni utente, dai principianti che per la prima volta installano una distro Ubuntu, ai curiosi che vogliono scoprire qualche nuovo trucco per personalizzare e rendere più completo il proprio Sistema Operativo.

Guida-Post installazione per Ubuntu 13.04 Raring Ringtail 

sabato 20 aprile 2013

Ubuntu 13.04: rimuovere completamente Unity



Unity è l'interfaccia grafica di default in Ubuntu da ormai parecchie release, tuttavia non manca chi preferisce ad essa altri desktop environment. In questa guida indicherò come fare a rimuovere completamente Unity per mantenendo tutto il resto del sistema e delle applicazioni presenti di default in Ubuntu 13.04 Raring Ringtail. Infatti non è raro che si volgia installa una nuova release Ubuntu per provarla, per scoprire che con un altra interfaccia ci si trova meglio, quindi è utile sapere come rimuove Unity e mantenere tutto il resto al suo posto, per evitare di formattare e reinstallare quando non c'è bisogno.

Per le altre versioni di Ubuntu leggete come rimuovere Unity da Ubuntu 12.04 (QUI) e Ubuntu 12.10 (QUI). Ricordo che da questa 13.04 è inoltre presente una derivata ufficiale (GNOME Ubuntu) che presenta di default Gnome Shell come DE. Infine è sempre possibile l'installazione minimale di Ubuntu, e qui sul blog ho pubblicato una guida esauriente. Quest'ultima procedura però è per utenti più esperti, mentre la seguente guida è semplicissima e il tutto si conclude nel giro di pochi minuti.

Ecco qui tutte le indicazioni per rimuovere una volta per tutte Unity da Ubuntu 13.04 Raring Ringtail:

sabato 13 aprile 2013

LibreOffice 3.6.6 rilasciato: download e installazione su Linux, Windows e Mac



E' stata rilasciata LibreOffice 3.6.6, la release finale della serie 3.6 della nota suite d'ufficio open-source LibreOffice. Questa suite permette di utilizzare LibreOffice Writer, Impress, Calc, Base, Draw e Math, programmi che permettono di leggere, creare manipolare documenti di testo (Word), fogli elettronici (Excel), presentazioni (Power Point), immagini e molto altro ancora. Essendo la release finale di una serie essa è il massimo della stabilità raggiunta attualmente, dunque è caldamente consigliata per l'installazione su qualsiasi tipo di macchina e per qualsiasi utente, in ambito professione o domestico.

Ecco come fare ad installare LibreOffice 3.6.6 su Windows, Linux e Mac:

domenica 7 aprile 2013

Blog: Lavori in corso per migliorare la navigazione!


Sto mettendo tutti i tag ai vari post scritti sul blog da quando esiste fino ad oggi. Un lavoraccio, potete vedere nella parte destra della pagina il risultato, cliccando su una parola (ad esempio "gnome") vedrete la lista di post che parlano di Gnome. Sto arricchendo la lista di parole chiave e collocando le giuste parole chiave in tutti gli articoli. Attualmente manca ancora molto, ma a opera terminata credo che sarà una comodità per il lettore.